09.12.2016

Inbar e Bio Level: un triennio di eventi. Alta Formazione per la bioedilizia

Materiali per la bioedilizia: la canapa

Si consolida la collaborazione fra Inbar e Bio Level: l’azienda si specializza nel settore della bioedilizia e in accordo con l’Istituto di Bioarchitettura si propone ora di concentrare il suo impegno didascalico organizzando un calendario di eventi formativi, seminari e cantieri-scuola per gli specialisti del settore.

La filosofia di Bio Level risponde all’intento di dare un contributo al sistema sociale, ambientale ed economico attraverso la bioedilizia e in particolare l'utilizzo della canapa e della calce.

L’azienda mantiene come punto fermo le necessità di operare nel rispetto dell'ambiente, del cliente, in sinergia con il progettista. L'esperto del gruppo di lavoro Bio Level accentra decenni di relazioni commerciali e attività specialistiche come restauri, costruzioni e ristrutturazioni.

Per questa ragione il progetto di alta formazione, nato da un accordo triennale fra l’azienda bresciana e l’Istituto Nazionale di Bioarchitettura, si propone di offrire al professionista consapevole un’ulteriore conoscenza dei temi legati all’architettura ecologica ed ecosostenibile, mettendo a disposizione le proprie nozioni tecnico-scientifiche, la propria esperienza e un’efficiente filiera composta da elementi di elevata competenza imprenditoriale che interagisce con i professionisti Inbar per la realizzazione di edifici in bioedilizia.

Ulteriore obiettivo è promuovere un’edilizia mirata e sostenibile in relazione all’ambiente e poggiare le basi per una presa di coscienza reale da parte dei progettisti e dei loro clienti.

Nel ciclo di incontri, validi per il conseguimento di crediti formativi per architetti, verranno approfonditi temi quali:

 

  • i materiali della bioedilizia: ecomattone in canapa e calce, malte ecologiche e traspiranti, intonaci ecologici in calce di pozzolana
  • canapa e calce alla base delle costruzioni e delle ristrutturazioni di case ecologiche: conoscenza ulteriore degli usi e delle applicazioni della canapa in bio edilizia
  • importanza della bioarchitettura come cultura del viver sano ed ecosostenibile, a sostegno di una visione dell’edilizia bioetica e responsabile, che porta anche vantaggi di tipo economico

 

Il gruppo di lavoro si avvale di formatori quali l'autorevole Prof. Quarneti Gilberto, ricercatore, archeometra e mastro della “Scuola di arte muraria di Calchera S Giorgio” e l'esperta Arch. Laura Gambardella, specializzatasi nelle funzioni e nelle tematiche applicative in cantiere della canapa e della calce.

Saranno infatti loro, insieme all’Ing Giuseppe Sambataro della sezione Inbar di Padova – specializzato nel settore strutturale dell’edilizia civile e in bioarchitettura – a tenere il primo incontro formativo previsto per il 16 Dicembre a Padova presso la Galleria Cavour.  Filo conduttore dell’incontro sarà la bioarchitettura come esempio virtuoso del rapporto uomo-ambiente-architettura. L'evento è valido per il conseguimento di 4 CFP per architetti - Aut.CNACCP n. 531

Per info: Ing. Patrizia Smedile 3393119491

Iscrizioni: padova@bioarchitettura.it

 

Richiedi la tua consulenza

Acquista i nostri prodotti

P.IVA 02665060980    |    © BIOLEVEL 2015